venerdì 22 ottobre 2010

Le notizie di Ottobre (1)

14 ott '10 - Di particolare interesse - Dall'ANDU: 1. DDL rinviato di un giorno. Si continua a 'trafficare' sui tempi della discussione del DDL da parte dell'Aula della Camera: si e' spostato di un giorno - dal 14 al 15 (che e' un venerdi') - l'inizio della discussione. Il motivo sarebbe la difficolta' di trovare la copertura economica per 'comprare' la protesta dei ricercatori con 9000 posti di associato in sei anni. Si continua a far finta di non sapere che i ricercatori, assieme agli altri docenti, ai precari e agli studenti, protestano contro l'INTERO DDL, perche' commissaria gli Atenei regalandoli ai Rettori e ai poteri economico-politici locali (trasformando le Universita' in ASL) e cancellando, quindi, qualsiasi autonomia e democrazia, espelle quasi tutti gli attuali precari dall'Universita', con la messa ad esaurimento del ruolo dei ricercatori, ricreando un precariato ancora piu' ampio e piu' lungo. Inotre con il DDL si aumenta il nepotismo rendendo ancora piu' locali il reclutamento e le progressioni di carriera. Si tratta di una epocale (cosi' l'ha definita il Ministro) Controriforma che non cambierebbe natura con l'eventuale riduzione dei tagli: di fatto si darebbero piu' soldi ai rettori-sovrani per costruire il loro 'impero'! La verita' e' che questo Governo e questo Parlamento, come i precedenti, sono chiamati a soddisfare, comunque e a ogni costo, le fameliche richieste di Confindustria e dell'accademia che conta, anziche' dare ascolto al mondo universitario che chiede una vera riforma per un'Universita' efficiente, autonoma e democratica, utile agli studenti e all'intero Paese. Questo DDL e' inemendabile e va RITIRATO! Governo e Parlamento facciano finalmente l'interesse del Paese e non dei poteri forti accademico-confindustriali e compiano un atto di responsabilita', come richiesto anche dalle Organizzazioni universitarie dei professori, dei ricercatori, dei precari, dei tecnico-amministrativi e degli studenti: si fermino! Per leggere la notizia sul rinvio di un giorno su Repubblica.it (dove viene citata l'ANDU) e sul Corriere.it cliccare: http://www.andu-universita.it/2010/08/04/ddl-senato/ 2. DDL: "insulto alle nuove generazioni". Invitiamo a leggere l'intervento "Perche' la riforma Gelmini e' da rottamare prima che nasca". Nell'intervento, tra l'altro, e' scritto: "La riforma Gelmini non solo sta per assestare un colpo mortale all?universita' ed alla ricerca in Italia, ma sembra essere un vero e proprio insulto alle nuove generazioni. Quelli che nell?universita' non sono ancora entrati e che probabilmente, a parte rare eccezioni, non ci entreranno mai. C?e' bisogno di un?opposizione intransigente, con iniziative consone alla gravita' della situazione, ma e' necessario anche elaborare una riforma dell?universita' che abbia presupposti e prospettive completamente differenti da quelle del DDL Gelmini. Perche' rifiutare una riforma insensata come quella della Gelmini e' necessario, ma difendere l?esistente e' impossibile." Per leggere l'intervento cliccare: http://www.andu-universita.it/2010/08/04/ddl-senato/ 3. "I Rettori con chi stanno??. Invitiamo a leggere l'intervento di Fulvio Vassallo: ?La resistenza al DDL Tremonti-Gelmini continua. I Rettori con chi stanno??. Per leggere l'intervento cliccare: http://www.andu-universita.it/2010/03/18/a-palermo/ 4. A Pisa Assemblea Ateneo. Martedi' 19 ottobre 2010 alle ore 10.30 si terra', con la partecipazione del nuovo Rettore, l'Assemblea di Ateneo dei Docenti. Per leggere la 'locandina' dell'Assemblea cliccare: http://www.andu-universita.it/2010/03/09/a-pisa/ 5. A Palermo Assemblea Ateneo. Mercoledi' 20 ottobre 2010 alle ore 10.30 si terra' l'Assemblea di Ateneo dei Docenti. Per leggere la 'locandina' dell'Assemblea cliccare: http://www.andu-universita.it/2010/03/18/a-palermo/
  • 12 ott '10 - Di particolare interesse - Insubria - Università Insubria - Studenti in assemblea: "I ricercatori protestano e hanno bisogno di noi" - Aula gremita in via Monte Generoso per l'incontro organizzato dai rappresentanti e dedicato alla riforma dell'università. Tante le domande e le proposte dei ragazzi - http://www3.varesenews.it/universita/articolo.php?id=184753
  • 12 ott '10 - Di particolare interesse - Insubria - Protesta dei Ricercatori: continua il dibattito tra gli studenti dell'Insubria - http://www.varesenotizie.it/index.php?option=com_content&view=article&id=59843:protesta-dei-ricercatori-continua-il-dibattito-tra-gli-studenti-dellinsubria&catid=6:varese&Itemid=275
  • 12 ott '10 - Di particolare interesse - Insubria - Insubria, passa la linea dura contro il DDL Gelmini - http://www.varesereport.it/2010/10/06/insubria-passa-la-linea-dura-contro-il-ddl-gelmini/
  • 12 ott '10 - Di particolare interesse - Insubria - Ricercatori dell’Insubria, assemblee aperte anti-DDL - http://www.varesereport.it/2010/09/28/ricercatori-dellinsubria-assemblee-aperte-anti-ddl-gelmini/?utm_source=rss&utm_medium=rss&utm_campaign=ricercatori-dellinsubria-assemblee-aperte-anti-ddl-gelmini
  • 12 ott '10 - Di particolare interesse - FLASH MOB - Stazione Termini - No ddl - http://www.youtube.com/watch?v=ddEFROcv7XA&feature=player_embedded
  • 12 ott '10 - Di particolare interesse - UN'ONDA ANOMALA MINACCIA L'UNIVERSITÀ - http://www.lavoce.info/articoli/pagina1001943.html
  • 12 ott '10 - I ricercatori dell'Università di Teramo “tagliati” fuori dal Governo - http://www.teramonews.com/i_ricercatori_delluniversita_di_teramo_tagliati_fuori_dal_governo-19672.html
  • 12 ott '10 - Di particolare interesse - L'INFEDELE - La puntata di ieri sera. Dal minuto 1:55:30, l'intervento dei Ricercatori di Milano sulla mobilitazione anti-ddl - http://www.la7.tv/richplayer/index.html?assetid=50191613
  • 12 ott '10 - FIRENZE - Si iscrive e paga l'università ma il corso di studi è sparito - Avrebbe voluto frequentare tecniche erboristiche a Farmacia. Si è immaltricolata online - Giorni dopo la sorpresa: quello è uno dei 3 su 4 indirizzi soppressi. L'ateneo ammette l'errore - http://firenze.repubblica.it/cronaca/2010/10/11/news/gggggggg_ggggggggg-7953501/
  • 12 ott '10 - Università Roma, occupata la facoltà di ingegneria - http://www.ultimenotizie.tv/notizie-di-cronaca/notizie-roma/universita-roma-ingegneria-in-rivolta-via-alle-occupazioni.html
  • 12 ott '10 - Dall'ANDU - 1. Organizzazioni unite contro DDL. Le Organizzazioni universitarie ADI, ADU, AND, ANDU, AURI, CISAL, CISL-Universita', CNRU, CNU, FLC-CGIL, LINK-Coordinamento Universitario, RDB-USB, RETE 29 APRILE, SNALS-Docenti Universita', SUN, UDU, UGL-Universita' e Ricerca, UILPA-UR, tra l'altro, chiedono "al Governo e al Parlamento un atto di responsabilita': si sospenda l'iter del DDL e si apra finalmente un serio e ampio confronto con l'Universita', evitando di interloquire esclusivamente con chi non la rappresenta e con chi ha l'interesse a monopolizzare la gestione delle risorse pubbliche destinate alla ricerca e all'alta formazione" e "invitano tutte le componenti universitarie a continuare e a intensificare la protesta e, in particolare, a partecipare alla manifestazione del 14 ottobre 2010 davanti alla Camera, a partire dalle ore 10". Per leggere il documento unitario (con l'elenco aggiornato delle sigle) cliccare: http://www.andu-universita.it/2010/08/04/ddl-senato/ 2. Facolta' occupate. Sono state occupate le Facolta' di Ingegneria di Roma La Sapienza e la Facolta' di Lettere di Arezzo. Per leggere gli articoli cliccare: http://www.andu-universita.it/2010/08/04/ddl-senato/ 3. Preside agli Studenti e ai Genitori. Il Preside della Facolta' di Scienze dell'Universita' di Messina scrive agli Studenti e ai Genitori. Il Preside, tra l'altro scrive: "Questa riforma, gradita da Confindustria ed accettata dalla Conferenza dei Rettori, di fatto smonta il sistema universitario pubblico" "taglia gli stipendi; mette in un binario ad esaurimento gli attuali Ricercatori universitari (circa 25.000 che fino ad ora hanno garantito con il loro impegno volontario, non dovuto e non riconosciuto, fino al 40% della didattica nei corsi di laurea); introduce al suo posto una ulteriore figura di precario (il?Ricercatore a tempo determinato?); riduce le rappresentanze negli organi di governo dell?Universita'" Per leggere la lettera cliccare: http://www.andu-universita.it/2010/01/17/a-messina/ 4. Preside: "DDL fa schifo!". Il Preside di Lettere di Pisa ha affermato: "Il ddl fa schifo! La sinistra si e' accodata e non ha mai proposto un proposto un disegno di legge alternativo." Per leggere l'articolo cliccare: http://www.andu-universita.it/2010/03/09/a-pisa/ 5. A Palermo Assemblea Ateneo. Mercoledi' 20 ottobre 2010 alle ore 10.30 si terra' l'Assemblea di Ateneo dei Docenti. Per leggere la 'locandina' dell'Assemblea cliccare: http://www.andu-universita.it/2010/03/18/a-palermo/ 6. A Padova Assemblea Ateneo e Congresso ANDU. Il 12 ottobre scorso si e' svolta un?Assemblea di Ateneo su ?Una Universita' autonoma, democratica, utile al Paese?, promossa dall'ANDU. In coda all?Assemblea si e' tenuta la riunione degli iscritti all?ANDU che ha eletto la Coordinatrice e l?Esecutivo di Ateneo e i delegati al prossimo Congresso nazionale. Per approfondire la notizia cliccare: http://www.andu-universita.it/2010/04/13/a-padova/
  • 12 ott '10 - Dall'ANDU: ADI, ADU, ANDU, ANDU, CISAL, CISL-Universita', CNRU, CNU, FLC-CGIL, LINK-Coordinamento Universitario, RDB-USB, RETE 29 APRILE, SNALS-Docenti Universita', SUN, UDU, UGL-Universita' e Ricerca, UILPA-UR - Roma, 11 ottobre 2010 - Anche il testo del DDL approvato dalla Commissione Cultura della Camera non accoglie nessuna delle principali proposte di modifica avanzate dalle Organizzazioni universitarie e dal movimento di protesta che sta sempre piu' coinvolgendo tutto il mondo universitario (professori, ricercatori, precari, tecnico-amministrativi, studenti). Al contrario, risulta confermata l'intenzione di scardinare il Sistema nazionale dell'Universita' pubblica, attraverso; = la drastica riduzione delle risorse e l'ulteriore divaricazione fra pochi Atenei 'eccellenti' e tutti gli altri; = la scarsa considerazione delle esigenze della ricerca; = il ridimensionamento della già ridotta autonomia degli Atenei; = il drastico ridimensionamento dei docenti di ruolo, con la costituzione di una 'base' amplissima di precari, senza reali prospettive di accesso alla docenza; = la messa ad esaurimento dei ricercatori, ai quali non si riconosce neppure il ruolo docente effettivamente svolto; = lo svilimento della figura dell'associato; = il ridimensionamento del ruolo del personale tecnico-amministrativo; = lo snaturamento del diritto allo studio con la delega al Governo e l'introduzione del Fondo per il Merito che eroga prestiti e premi, sostituendo le borse, con criteri che non considerano le condizioni economiche degli studenti. E' sempre più evidente che si vuole abbandonare l'idea stessa di una Universita' pubblica, autonoma, democratica, di qualita' e aperta a tutti. Chiediamo al Governo e al Parlamento un atto di responsabilita': si sospenda l'iter del DDL e si apra finalmente un serio e ampio confronto con l'Universita', evitando di interloquire esclusivamente con chi non la rappresenta e con chi ha l'interesse a monopolizzare la gestione delle risorse pubbliche destinate alla ricerca e all'alta formazione. Si invitano tutte le componenti universitarie a continuare e a intensificare la protesta e, in particolare, a partecipare alla manifestazione del 14 ottobre 2010 davanti alla Camera, a partire dalle ore 10.

Nessun commento:

Posta un commento


Large Visitor Globe